Il tuo carrello

Sembra che il tuo carrello sia vuoto!

Continua gli acquisti

Vi presento 3 modelli di estrattore di succo a freddo

by Rosella Castellan |

Oggi voglio parlarvi dell' estrattore di succo a freddo, perfetto per preparare gustose bevande ricche di vitamine e minerali.

Perchè acquistare un estrattore di succo a freddo?

Rispetto alla centrifughe l'estrattore a freddo produce fino al 30% in più di succo, lavora a un basso numero di giri (40/80 giri al minuto) e non produce calore, quindi riesce a mantenere inalterati tutti gli enzimi vivi. Il succo prodotto con l'estrattore a freddo non si separa, si ossida molto meno e più lentamente consentendo una conservazione che può arrivare a 48/72 ore in frigorifero.

I modelli che vi propongo sono 3 ed hanno diverse caratteristiche e fasce di prezzo:

estrattore di succo a freddo smart
Estrattore di succo a freddo SMART
Modello di prima fascia, dal design moderno e colori pastello per chi vuole coniugare prezzo, qualità e un’estetica glamour. Le caratteristiche tecniche sono comunque di altissimo livello, le stesse dei modelli di fascia più alta.

 

estrattore di succo a freddo touch
Estrattore di succo a freddo TOUCH
E' il modello più elegante e dal design più sobrio, per coloro che amano gli oggetti durevoli nel tempo. La fascia di prezzo sale leggermente poiché è dotato di comandi Touch e la scocca è realizzata in acciaio.

 

estrattore di succo a freddo big mouth

Estrattore di succo a freddo BIG MOUTH
E' il modello più alto in gamma. Ha i comandi digitali e la struttura molto più importante con un'ampia bocca di caricamento per gli alimenti, tale che si possano inserire alcuni tipi di frutta e verdura interi o comunque sezionati in parti abbastanza grandi. La possibilità di ridurre al minimo o di eliminare totalmente tale operazione fornisce a questo modello un valore aggiunto importante dal punto di vista della qualità del succo.

 

Differenze rispetto ad altri estrattori di succo a freddo

Questi modelli sono dotati di 3 cestelli di forme diverse che permettono di avere sia succhi molto liquidi (filtro a fori più stretti) praticamente privi di polpa, sia succhi con una minima quantità di polpa per chi lo gradisse (filtro a fori più larghi) mentre per mezzo del filtro senza fori è possibile macinare frutta secca, preparare degli ottimi sorbetti, latte di soia o di mandorla ecc.

Il vero valore aggiunto degli accessori è senza dubbio il “kit di conservazione” che permette di preparare una quantità maggiore di succo per poter essere tranquillamente conservato nelle apposite bottigliette sottovuoto e consumato nei giorni successivi consentendo un’ottimizzazione dei tempi di preparazione e di pulitura dell’estrattore.

Inoltre, cosa molto importate hanno un ottimo rapporto qualità prezzo perché stanno a metà fra il
costo di un’ottima centrifuga e quello di un ottimo estrattore a freddo.

Cosa ne pensate di questi nuovi modelli? Per qualsiasi dubbio o per avere maggiori informazioni sulle caratteristiche tecniche vi aspetto in negozio.

Rosella