Il tuo carrello

Sembra che il tuo carrello sia vuoto!

Continua gli acquisti

La Treccia Pasquale

by Rosella Castellan |

Eccoci con il secondo appuntamento delle "Ricette di Shopping Casa"! Sappiamo tutti che Pasqua è alle porte, quindi ci è sembrata un ottimo momento per proporvi una ricetta di un dolce tipico perfetto per l'occasione. La Treccia Pasquale! Facile e veloce da realizzare, renderà la giornata ancora più... dolce!

 

La Treccia Pasquale

Ricetta di Donata De Toni

 

Ingredienti:

  • 200 g. Farina Tipo 2
  • 100 g. Farina di Semola 
  • 70 g. Zucchero di canna
  • Scorza di Limone
  • 3 Uova
  • 40 g. Burro
  • Un pizzico di sale fino
  • 80 ml. di Latte Intero
  • Metà di un cubetto di lievito fresco da 25 g. 
  • Baccello di Vaniglia
  • Granella di Zucchero (per la copertura finale)

Le quantità qui riportate sono per realizzare una treccia da circa 6 persone.

 

Istruzioni:

  1. Scaldate il latte e versatelo in una ciotola. Aggiungete quindi lo zucchero ed il lievito mescolando fino a che tutto non sia disciolto completamente. Lasciate riposare il composto per una decina di minuti;
  2. Scaldate il burro in un pentolino fino a che non si sia disciolto completamente;
  3. Versate le due farine in una ciotola grande e mescolate per amalgamarle. Una volta fatto, create una piccola conca in mezzo alla farina circa al centro ciotola;
  4. Versate nella conca nella farina il composto di latte, zucchero e lievito. Aggiungete inoltre il burro che avete fatto fondere nel punto precedente;
  5. Rompete ora due uova e aggiungetele alla farina assieme ad un po' di scorza di limone. Fate attenzione grattugiare solo la buccia esterna del limone e non la parte bianca sottostante che essendo amara potrebbe inficiare il gusto finale;
  6. Prendete un mestolo (preferibilmente in legno) ed iniziate a mescolare la farina per ottenere un composto omogeneo. Preferibilmente, utilizzate un impastatore automatico da cucina che vi permetterà di ottenere una pasta migliore e meglio mescolata;
  7. Una volta che gli ingredienti saranno bene amalgamati, trasferite il composto dalla ciotola ad un piano infarinato. Impastate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo;
  8. Trasferite il composto in un'altra ciotola infarinata e coprite il tutto con della pellicola trasparente (oppure anche un canovaccio pulito). Lasciate lievitare il tutto per almeno un'ora fino a che il composto non ha circa raddoppiato il suo volume;
  9. Terminata la lievitazione, trasferite il composto su un piano infarinato e impastatelo ancora qualche minuto per tonificarlo.
  10. Successivamente, dividetelo in tre parti uguali con lo stesso peso (circa 100 g.);
  11. Lavorate queste tre parti uguali in modo da formare tre bastoncini ognuno lungo all'incirca 30/35 cm;
  12. Intersecate questi tre elementi in modo da formare una treccia chiusa alle due estremità;
  13. Spostate la treccia su una teglia coperta da carta forno preparata in precedenza. Coprite di nuovo la treccia con un canovaccio pulito e lasciate lievitare il tutto per altri 30 minuti circa;
  14. Nel frattempo, preriscaldate il forno a 170° gradi in modalità statica. Inoltre, preparate l'albume  dall'uovo rimanente in una ciotola pulita;
  15. Conclusa la lievitazione, spennellate la treccia con l'albume e ricopritela a piacere con la granella di zucchero. Successivamente infornate il tutto nel forno preriscaldato;
  16. Lasciate cuocere il tutto per 40 minuti circa, controllando di tanto in tanto. Indicativamente, la treccia deve cuocere fino a quando non avrà ottenuto un bel colore dorato su tutta la superficie.

 

 

Note:

Per la ricetta si possono sostituire le due farine con 300 g. di farina 00. Al posto del lievito fresco, potete usare 3 g. di lievito di birra secco. Inoltre, per la copertura finale, in caso non abbiate la granella di zucchero, potete spolverare la vostra treccia con una manciata di zucchero di canna! Non avrà lo stesso aspetto, ma vi assicuriamo che sarà una bontà comunque! 

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Condividete e mettete like su Instagram e Facebook!


Avete invece una ricetta che vorreste proporre? Fatecelo sapere sulle nostre pagine ufficiali oppure inviateci una email a info@shoppingcasavaldagno.it.