Il tuo carrello

Sembra che il tuo carrello sia vuoto!

Continua gli acquisti

Salmone al curry con verza e riso nero

by Rosella Castellan |

Salmone al curry con verza e riso nero

Ricetta di Giulia Palladino (@chez_julss)


Per la ricetta di oggi vi proponiamo un accostamento che stuzzicherà il vostro palato: salmone in padella con verza al curry e arancia, insalata di cavolo cappuccio e riso nero! Il salmone, pesce noto e consumato in tutto il globo, è un’ottima fonte di proteine e di acidi grassi insaturi, apportando all’organismo nutrienti ed energia necessari per rimanere in salute. Lo accompagniamo con la verza, ortaggio ricco di sali minerali e vitamine, e con il riso nero, varietà di riso orientale contenente molto fibre e caratterizzato dal colore nero del chicco. Questo piatto è, oltre che ben bilanciato, veloce da preparare e squisito! 


Ingredienti

  • Salmone fresco 110 g/persona
  • Cavolo verza (circa ¼)
  • Riso nero 60g
  • Arancia 
  • Curry
  • Sale 
  • Olio
  • Pepe 

Procedimento

  1. Come prima cosa pulite il pesce, assicurandovi di togliere quante più spine possibile 
  2. Spremete l’arancia e ricavate un po’ di buccia grattugiata
  3. Mettete a scaldare una pentola con abbondante acqua salata: una volta raggiunto il bollore, buttate il riso e fate cuocere circa 20 minuti (o come indicato sulla confezione)
  4. Tagliate la verza a listarelle sottili, prendetene metà e iniziate a far cuocere in una padella calda con un giro di olio. Aggiungete circa mezzo cucchiaio di curry e un pizzico di sale 
  5. Aggiungete il salmone, fate rosolare qualche minuto e aggiungete ¾ del succo di arancia, salate e pepate a piacere. 
  6. Condiamo ora l’insalata di cavolo: fate un’emulsione con il succo di arancia rimanente, un cucchiaio di olio, il sale, la scorza d’arancia e un pizzico di pepe. 
  7. Siamo ora pronti per assemblare il piatto e gustarci il nostro salmone!  


Note

  • Se volete potete utilizzare, al posto del riso nero, il riso rosso o un riso integrale
  • Provate a sbizzarrirvi con gli abbinamenti: sostituite il curry con la curcuma o con la paprika e sentirete che meraviglia!